alzheimer

Alzheimer

Malattia di Alzheimer

Definizione: patologia degenerativa del sistema nervoso centrale caratterizzata da un declino progressivo delle funzioni cognitive. La compromissione della memoria, delle abilità visuospaziali, delle funzioni logico deduttive, è tale da interferire significativamente con lo svolgimento delle attività quotidiane della persona affetta. L’esordio subdolo e il decorso progressivo possono variare da paziente a paziente.

Prevalenza: la demenza interessa il 5,3% degli uomini ultrasessantacinquenni e il 7,2% delle donne della stessa età; la Malattia di Alzheimer è la forma più frequente di demenza nei paesi industrializzati.

Il Centro e l’Alzheimer: obiettivo è quello di contribuire alla definizione delle varie cause e del meccanismo biologico della malattia per poter intervenire con una terapia mirata a preservare fasce sempre più ampie di popolazione affetta. L’interesse maggiore è rivolto alle forme familiari che, rispetto alle forme sporadiche, sono caratterizzate da maggiore omogeneità di espressione clinica e rappresentano quindi un modello di studio peculiare nel percorso che conduce alla identificazione delle cause.


Back to Top ↑
  • Iscriviti alla Newsletter di ARN